Panettonata Olfattiva: mouillettes&posate

Naso&Gola, Mouillettes&Posate per un incontro gourmet multisensoriale tra profumi d’autore e dolci di pasticceria con in comune le materie prime che sprigionano le stesse fragranze. Ascoltare un profumo è come perdersi in un morso. Nuova e interessante l’esperienza per i gourmand amanti del gusto artigianale. Si scoprono affinità affascinanti alternando i due momenti con un mouillettes a mezzo centimetro dal naso per incamerare gli odori, e un posata all’ingresso della bocca per assaggiare e reincontrare gli stessi attraverso il palato. L’idea è di Luca Gritti, profumiere raffinato e del maestro pasticcere Francesco Elmi, proprietari entrambi di due negozi attigui nell’elegante via Castiglione a Bologna; un piccolo punto vendita della linea di profumi per la casa e la persona firmata Dr.Gritti e un’importante pasticceria dal nome Regina di Quadri.
Il 13 dicembre è avvenuto un incontro e uno scambio declinato sulle tre nuove eau de toilette White Line Gritti: vanilla, black currant e white almond – vaniglia, ribes nero e mandorla bianca – miscelati a spezie e odori ed abbinati alle proposte del pasticcere: un pandoro con crema di panna alla vaniglia Bourbon del Madagascar, un panettone all’amarena Fabbri con salsa a base di liquore di ribes nero e un panettone all’albicocca con salsa alle mandorle di Avola.

Pandoro con crema di panna alla vaniglia_fotografia Cristina Principale

Pandoro con crema di panna alla vaniglia_fotografia Cristina Principale

Panettone Elmi con lievito madre_fotografia Cristina Principale

Panettone Elmi con lievito madre_fotografia Cristina Principale

Nel negozio Gritti a poche settimane dall’apertura, tra le boccette di profumo elegantemente ordinate sugli espositori disegnati da Matteo Salocchi e i piattini da dolce marchiati Regina di Quadri, si è consumato il matrimonio tra l’olfatto e la gola con una Panettonata Olfattiva.
L’esperienza segue alla prima cena gusto-olfattiva dedicata a 6 profumi Dr.Gritti abbinati a sei portate di casamanu catering, sempre a Bologna durante lo Smell festival della scorsa primavera. Per questa seconda occasione attraverso  i consigli per la degustazione dei due creatori, assaggiare  dolci è diventato il modo per scoprire i prodotti per una eccellente profumazione del corpo. Con il  pasticcere Elmi, seguendo la magia silenziosa della lievitazione naturale e Luca Gritti, che si affida alle antiche ricette di famiglia e a nuove sperimentazioni, l’assaggio è stato completo, interpretando odori sognanti.

Ad maiora

 

GD Star Rating
loading...

Golosa dal 1984. Storica dell’arte, e-writer e fotografa. Lavora nell’editoria, dedita al teatro e alla cucina.

Leave a Reply

1 commento

  1. Ristretto

    Che sciccheria…
    Lo so, sciccheria non si scrive così, ma a me piace

    GD Star Rating
    loading...

Next ArticlePanspeziato o Certosino e Buon Natale!